Prepararsi all’Esame di Terza  Media. Le Prove Scritte: Consigli e simulazioni (parte 1 di 4)

brown wooden table and chairs

Introduzione

L’esame di terza media segna un momento decisivo nel percorso educativo dei vostri ragazzi. Questo esame non solo valuta le competenze acquisite durante gli anni ma è anche determinante per l’ammissione alle scuole superiori di secondo grado.

Questo articolo è destinato a voi genitori e ai vostri ragazzi che si stanno preparando all’esame di terza media, con l’obiettivo di fornirvi una guida completa e dettagliata per comprendere al meglio la struttura e l’ammissione all’esame, il funzionamento di tutte le prove scritte e dell’orale, con consigli pratici per agevolare lo studio dei vostri figli e infine una serie di suggerimenti destinati ai genitori, su come essere di supporto in questo primo e importante traguardo del percorso scolastico.

Questo articolo è suddiviso in quattro parti in modo da dare il giusto approfondimento ad ogni tematica trattata e in modo da rendere più semplice la ricerca delle informazioni a voi utili. In questa prima parte, tratteremo della struttura e dell’ammissione all’esame e le tre prove scritte, con consigli per lo studio ed alcuni esempi di tracce per svolgere delle simulazioni per completare la preparazione degli studenti.

Auguriamo a voi e ai vostri figli un percorso di esami sereno e di successo. 

Buona lettura!

Come Funziona l’Esame di Terza Media?

Ammissione

Le prove dell’esame di terza media si tengono al termine dell’ultimo anno scolastico, in un periodo che va dalla fine delle lezioni fino agli ultimi giorni di giugno, come indicato dal calendario pubblicato ogni anno del Ministero dell’Istruzione.

Per garantire che i vostri figli siano ammessi all’esame di terza media, è importante che soddisfino i seguenti requisiti:

  • aver frequentato almeno tre quarti delle ore (fatte salve le eventuali motivate deroghe deliberate dal collegio dei docenti);
  • non essere incorsi nella sanzione disciplinare che comporta non ammissione all’esame di Stato 
  • aver partecipato alle prove nazionali di italiano, matematica e inglese predisposte dall’INVALSI 

Struttura Dell’Esame di Terza Media

L’esame di terza media, si articola in tre prove scritte da effettuare in tre diverse giornate e così strutturate:

  • Prova di Italiano: Un tema scritto che valuta la capacità di esprimere pensieri, fantasia e argomentazioni in modo chiaro e strutturato.
  • Prova di Matematica: Una prova che esamina le competenze  dei vostri figli nelle varie aree della matematica e delle scienze.
  • Prova di Lingue Straniere: In cui saranno valutate le conoscenze e le capacità dei vostri figli di esprimersi nelle lingue straniere studiate, ossia l’inglese e la seconda lingua comunitaria studiata.

Infine, ci sarà un colloquio orale, durante il quale i vostri ragazzi avranno l’opportunità di dimostrare quanto appreso nei tre anni di scuola media. Nella maggior parte dei casi, gli studenti saranno chiamati ad esporre una tesina scritta ed elaborata dallo studente che colleghi tutte le materie.

Le Prove Scritte Dell’Esame di Terza Media

Una preparazione approfondita per le prove scritte dell’esame di terza media è fondamentale per ottenere un buon voto finale e dimostrare le competenze acquisite nel corso dei tre anni di scuola. 

Per prepararsi al meglio, è consigliabile iniziare la preparazione in anticipo, in modo che gli studenti possano gestire l’ansia e incrementare in questo modo la sicurezza in loro stessi e nelle loro conoscenze.

Un elemento fondamentale della preparazione all’esame di terza media è quello delle simulazioni in classe con le tracce proposte negli anni scolastici precedenti. Simulando le condizioni in cui avviene l’esame, gli studenti imparano a gestire il tempo a loro disposizione il giorno dell’esame e a familiarizzare con le possibili tracce e domande che potrebbero essere sottoposte il giorno dell’esame.

La Prova Scritta di Italiano

La prima prova scritta dell’esame di terza media è il tema di italiano.

Durante gli anni delle scuole medie, i vostri ragazzi hanno lavorato non solo sulla grammatica ma anche sulle diverse tecniche e metodi di scrittura che avranno modo di mettere pratica durante questa prima prova dell’esame di terza media.

Penna stilografica che scrive tema esame di terza media

Tipologie Del Tema Per L’Esame Di Terza Media

  • Tipologia ATesto narrativo o descrittivo: In questa tipologia, gli studenti sono chiamati a dimostrare la loro abilità nel raccontare storie coinvolgenti o descrivere scene e personaggi, costruendo un testo che sia strutturato dall’inizio alla fine, arricchendolo con dettagli che catturano l’attenzione del lettore.
  • Tipologia B – Testo argomentativo: Questa tipologia richiede di argomentare efficacemente su un dato tema. Gli studenti dovranno presentare una tesi chiara e supportarla con argomentazioni logiche e esempi concreti, mostrando così la loro capacità di ragionare.
  • Tipologia C – Sintesi e comprensione del testo: Perfetta per chi ha ottime capacità analitiche, questa prova richiede di sintetizzare e organizzare le informazioni ricevute in maniera chiara e ordinata, evidenziando la comprensione profonda del testo letto.

Come Prepararsi Per L’Esame

Durante i tre anni di scuole medie, i ragazzi si sono allenati costantemente nella scrittura di temi di queste tipologie. Per poter ottenere ottimi risultati in questa prova scritta, può essere utile allenarsi nella scrittura, non solo a scuola ma anche a casa. 

Oltre che esercitarsi su tracce già uscite precedentemente all’esame, è importante invitare i ragazzi a seguire questi consigli:

  1. Leggere molto: in questo modo, lo studente potrà aumentare l’esposizione della lingua. Attraverso la lettura di libri, articoli e giornali, arricchirà il vocabolario (in modo da rendere i testi più ricchi e interessanti) e affinerà la comprensione del testo e lo stile di scrittura.
  2. Studiare la grammatica: questo passaggio è fondamentale per produrre testi di qualità. Lo studente dovrà ripassare le regole grammaticali, le strutture delle frasi, la concordanza, l’uso dei modi e dei pronomi.
  3. Imparare a Organizzare le idee: prima di iniziare a scrivere, gli studenti possono pianificare la struttura del testo con mappe concettuali o schemi per disporre chiaramente le loro idee. 
  4. Rileggere e correggere: questo passaggio è fondamentale per scovare eventuali errori. Una tecnica utile potrebbe essere quella di rileggere il testo al contrario, partendo dall’ultima parola e risalendo primo alla prima. In questo modo gli errori di ortografia, che potrebbero sfuggire ad una prima lettura, saranno individuati più facilmente.

È molto importante inoltre, ricordare agli studenti che durante la prima prova dell’esame di terza media, non è consentito l’uso del cellulare. Al momento dell’inizio della prova, il cellulare verrà ritirato dai professori e restituito solo alla fine dell’esame, pertanto gli studenti non potranno utilizzare nessun tipo di dizionario online. L’unico strumento consentito durante l’esame sono un dizionario di italiano e/o un dizionario dei sinonimi e dei contrari. I dizionari sono uno strumento estremamente utile per cercare parole che non si conoscono per saperne il significato ma possono essere utilizzati anche per trovare soluzioni alternative a parole già utilizzate nella scrittura in modo da evitare ripetizioni. 

Nei nostri negozi ScuolaUsato (a Prato, Prato Valsugana, Scandicci e Livorno), è possibile acquistare dizionari usati in ottime condizioni, scontati fino al 50% dal prezzo di copertina. 

Tracce Per La Simulazione Della Prova Scritta Di Italiano

Come abbiamo visto precedentemente, sono tre le tipologie di temi che i vostri ragazzi si possono trovare ad affrontare. Il giorno dell’esame, ai vostri ragazzi verrà proposta una traccia per ciascuna tipologia di testo. 

A seguito troverete più tracce per le tre diverse tipologie di testo, in modo da avere una riserva a cui attingere per far sì che i vostri ragazzi si preparino adeguatamente.

Tracce Tipologia A (Testo Narrativo o Descrittivo)

Traccia 1:

Racconta una storia in cui un errore apparentemente piccolo porta a conseguenze inaspettate durante una gita scolastica.

Traccia 2:

“Il mercato pulsa di vita fin dalle prime luci dell’alba, quando i venditori iniziano a dispiegare le loro bancarelle colorate. Frutta e verdura fresca si ammucchiano in montagne vivaci, rilasciando profumi dolci e terrosi nell’aria fresca del mattino. I passanti si mescolano tra i vicoli stretti, assaporando assaggi di formaggi locali e acquistando il necessario per preparare il pranzo. Ogni angolo del mercato risuona dei richiami dei venditori e delle chiacchiere allegre, creando un’atmosfera vibrante e accogliente che invita ogni visitatore a perdere la nozione del tempo

A partire dalla descrizione di questo mercato cittadino, descrivi l’incontro tra due vecchi amici che non si vedevano da anni.

Traccia 3:

Scrivi un racconto che narra di un’avventura vissuta da un gruppo di amici in una foresta incantata, dove ogni albero e pianta ha una voce.

Tracce Tipologia B (Testo Argomentativo)

Traccia 1:

La lettura di libri cartacei è più formativa rispetto alla lettura digitale.” 

Argomenta a favore o contro questa affermazione, fornendo esempi e considerazioni personali.

Traccia 2:

Il Silenzioso Ritiro degli Hikikomori: Una Realtà Anche in Italia

Il termine “hikikomori”, originario del Giappone, descrive giovani che scelgono di ritirarsi dalla società, evitando il contatto sociale per mesi, talvolta anni. Questo fenomeno, una volta ritenuto esclusivo del Giappone, sta diventando una realtà anche in Italia, affliggendo sempre più adolescenti e giovani adulti.

Studi recenti indicano che migliaia di giovani italiani si stanno ritirando nella solitudine delle loro camere, spinti da cause multiple che includono pressioni scolastiche, difficoltà relazionali, depressione o bullismo. Questo ritiro sociale estremo è spesso una strategia di coping per evitare il dolore emotivo causato da aspettative esterne percepite come insormontabili.

Gli hikikomori non sono semplici reclusi domestici. Molti di essi sono gravemente isolati e vivono giorni regolati da routine rigidamente solitarie, interagendo con il mondo esterno solo virtualmente, se non per nulla. Questa condizione può avere gravi ripercussioni sul loro benessere fisico e mentale, limitando il loro sviluppo personale e professionale e aumentando il rischio di problemi psicologici a lungo termine.

In Italia, la crescente attenzione a questo fenomeno ha spinto psicologi, educatori e politici a cercare soluzioni per supportare questi giovani. Iniziative di supporto includono programmi di reintegrazione sociale, terapie personalizzate e la promozione di attività che incoraggiano la socializzazione in un ambiente protetto.

Nonostante gli sforzi, la strada verso la comprensione e il trattamento efficace degli hikikomori è ancora lunga. Si richiede un cambio di prospettiva culturale che riconosca e rispetti i limiti individuali, promuovendo una società più inclusiva e meno esigente.”

Dopo aver letto questo articolo di giornale che parla di questo fenomeno, scrivi un saggio in cui rifletti sulle possibili cause dell’aumento degli hikikomori in Italia, specialmente tra i giovani. Quali misure credi che potrebbero essere implementate per prevenire e aiutare chi soffre di questo isolamento estremo? Usa esempi specifici per sostenere il tuo punto di vista e considera sia interventi a livello individuale che collettivo.

Traccia 3:

“Gli sport competitivi sono benefici per lo sviluppo dei giovani.” 

Scrivi un saggio argomentativo che esplora i pro e i contro di questa affermazione, basandoti su esempi e prove concrete.

Tracce Tipologia C (Sintesi e Comprensione del Testo)

Traccia 1:

“Nel campo medico, le innovazioni scientifiche spesso segnano la differenza tra vita e morte. Un esempio eclatante è stato lo sviluppo dei vaccini a mRNA, che hanno giocato un ruolo cruciale nella lotta contro la pandemia di COVID-19. Questa tecnologia, che sembrava futuristica fino a poco tempo fa, ha permesso di creare vaccini in modo rapido ed efficiente.
Il vaccino a mRNA funziona insegnando al nostro corpo come produrre una proteina che scatena una risposta immunitaria senza usare il virus vivo. Questo significa un enorme passo avanti nella sicurezza e nell’efficacia dei vaccini. Grazie a questa innovazione, milioni di vite sono state salvate e la diffusione del virus è stata notevolmente ridotta. Questa tecnologia non solo ha aiutato a combattere il COVID-19, ma apre anche nuove possibilità per trattare altre malattie in futuro.
L’avanzamento dei vaccini a mRNA è un chiaro esempio di come la scienza medica stia avanzando rapidamente, offrendo nuove speranze per la salute globale. Per i giovani interessati alla scienza, questo è un momento eccitante per esplorare le potenzialità illimitate delle innovazioni mediche.”

Leggi questo articolo sulle innovazioni tecnologiche nel campo medico e redigi un riassunto che evidenzi i punti chiave e le implicazioni future. Rispondi anche alle seguenti domande.

  1. Quali innovazioni scientifiche sono menzionate nel testo e qual è il loro impatto?
  2. Quali sono i benefici principali dell’uso dei vaccini a mRNA contro il COVID-19 secondo il testo?
  3. Come potrebbe questa tecnologia influenzare il trattamento di altre malattie in futuro?
  4. Sostituisci le parole o espressioni sottolineate con altre parole o espressioni equivalenti come significato, senza però modificare il senso del testo.

Traccia 2:

La Musica Jazz Tra Storia e Cultura

Il jazz è un genere musicale che è emerso all’inizio del XX secolo nelle comunità afroamericane del sud degli Stati Uniti, specialmente a New Orleans. La città, con il suo ricco crogiolo di culture e stili musicali, ha offerto il terreno fertile per la nascita del jazz.

Questo stile unico mescola elementi di blues, ragtime e musica europea classica, risultando in un suono completamente nuovo. Il jazz è famoso per il suo ritmo incalzante e per l’improvvisazione, con i musicisti che spesso suonano variazioni spontanee delle melodie.

Uno dei più grandi musicisti della storia del jazz è Louis Armstrong, soprannominato “Satchmo” o “Pops”. Nato a New Orleans, Armstrong ha trasformato il jazz con la sua potente voce e il suo stile innovativo di suonare la tromba. Le sue registrazioni, come “What a Wonderful World” e “Stardust”, sono diventate classici, e il suo modo di cantare e suonare ha influenzato generazioni di musicisti.

Negli anni ’20, il jazz si è diffuso in tutta l’America, diventando la musica simbolo dei “Ruggenti Anni Venti”. Figure come Armstrong e Duke Ellington sono diventate icone culturali, plasmando non solo la musica, ma anche la moda, il cinema e la danza americana.

Oggi, il jazz è visto come una delle principali contribuzioni culturali degli Stati Uniti al mondo, con un impatto duraturo che continua a ispirare musicisti e appassionati di tutte le età.

Dopo aver letto questo brano sulla storia della musica jazz, scrivi un riassunto che includa le figure chiave menzionate e i loro contributi al genere. Completa il tema rispondendo alle seguenti domande:

  1. Quali sono le principali influenze culturali e musicali che hanno contribuito alla nascita del jazz a New Orleans?
  2. Come ha influenzato Louis Armstrong lo sviluppo del jazz e quali sono alcune delle sue canzoni più famose?
  3. In che modo il jazz ha influenzato la società americana durante gli anni ’20?

Traccia 3:

Gli effetti sociali del cambiamento climatico

Il surriscaldamento globale è una delle sfide più urgenti del nostro tempo, causando cambiamenti profondi e duraturi sull’ambiente del nostro pianeta. Uno degli effetti più significativi di questi cambiamenti climatici è il loro impatto sulle migrazioni umane a livello globale.

Man mano che le temperature globali continuano a salire, molti ambienti naturali diventano meno ospitali. Questo è particolarmente vero per le regioni costiere, dove l’innalzamento del livello del mare e l’intensificazione delle tempeste spingono le comunità a spostarsi verso aree più sicure. Anche l’agricoltura subisce le conseguenze di questo cambiamento: la desertificazione, le siccità prolungate e l’irregolarità delle piogge rendono la terra incoltivabile, costringendo gli agricoltori a cercare nuove opportunità in città o addirittura in altri paesi.

Questi “migranti climatici” affrontano sfide immense, tra cui la perdita delle loro case, la difficoltà di accesso a risorse essenziali come l’acqua potabile e il cibo, e la necessità di adattarsi a nuove lingue e culture. Le pressioni aggiuntive sui centri urbani e sui paesi ospitanti possono anche portare a tensioni sociali e economiche.

In risposta a queste sfide, è fondamentale sviluppare strategie proattive per mitigare gli effetti del surriscaldamento globale e gestire in modo efficace le migrazioni forzate. Tali strategie potrebbero includere la promozione di pratiche agricole sostenibili, la costruzione di infrastrutture resilienti al clima e la creazione di politiche che supportino l’integrazione sociale ed economica dei migranti.

Analizza questo testo che discute dei cambiamenti climatici e delle sue conseguenze nelle migrazioni. Prepara un riassunto dettagliato e rispondi a domande sulle misure proposte per mitigare questi cambiamenti.

Dopo aver letto questo breve testo sugli effetti sociali del surriscaldamento globale, dividi il testo in tre sezioni e dai loro un nome. In seguito, rispondi alle seguenti domande.

  1. Quali potrebbero essere alcune soluzioni per aiutare le comunità costiere a resistere agli effetti dell’innalzamento del livello del mare?
  2. Come potrebbero le città prepararsi ad accogliere un numero crescente di migranti climatici in modo sostenibile?
  3. Quali politiche internazionali potrebbero essere implementate per gestire in modo equo e umano le migrazioni forzate dovute ai cambiamenti climatici?

La Prova Scritta di Matematica

La prova scritta di matematica durante l’esame di terza media è fondamentale per determinare la profondità della comprensione degli studenti dei principi matematici di base. Durante l’esame, i vostri ragazzi affronteranno varie tipologie di domande, incluse quelle a risposta multipla e risposta aperta, progettate non solo per verificare la loro capacità di memorizzare le formule, ma anche per valutare il modo in cui gli studenti riesco ad utilizzarle in situazioni concrete.

Una calcolatrice appoggiata sopra ad un libro di matematica

Gli Argomenti Della Prova Scritta Di Matematica

Gli argomenti che i vostri figli si troveranno a dover ripassare in vista della prova scritta di matematica sono i seguenti:

  • I numeri: dovendo studiare le proprietà fondamentali dei numeri, le varie operazioni matematiche e il loro impiego in problemi
  • Relazioni numeriche, equazioni ed espressioni: gli studenti sono chiamati a dimostrare la loro abilità nella risoluzione di espressioni ed equazioni matematiche.
  • Dati e previsioni: questa sezione valuta la capacità degli studenti di interpretare e analizzare dati. 
  • Lo spazio e le figure: l’attenzione è rivolta alla geometria, all’uso di teoremi e alla loro applicazione pratica, per risolvere problemi spaziali e visivi.
  • Scienze: alcuni elementi di scienza vengono incorporati nella prova di matematica, con domande che possono includere fenomeni elettrici e magnetici, il sistema solare e concetti di biologia e genetica. 

Come Prepararsi Per La Prova Scritta Di Matematica

Per prepararsi efficacemente potrebbe essere utile anche seguire alcuni dei seguenti consigli:

  • Esercitazioni con problemi vari: risolvendo una vasta gamma di problemi in modo da familiarizzare con diversi tipi di quesiti. Ciò può essere d’aiuto per lo studente non solo per rafforzare la comprensione, ma anche per migliorare la velocità durante la prova.

Un consiglio utile potrebbe essere quello di usare il libro di testo come supporto per lo studio. I libri di testo delle scuole medie sono ricchi di esercizi che gli studenti non hanno compilato per i compiti a casa né in classe, ma che possono essere fondamentali per testare le proprie conoscenze e competenze nella risoluzione di problemi.

  • Rivedere i concetti fondamentali: per consolidare le conoscenze matematiche di base è importantissimo ripassare le formule, le definizioni e i teoremi studiati nel corso dell’ultimo anno delle scuole medie. 

Per fare questo, potrebbe essere utile scrivere un formulario, in cui elencare tutte le formule e i concetti studiati. Avere tutte le informazioni concentrate in poche pagine, aiuta gli studenti ad avere tutte le informazioni più facili da ricercare.

  • Creare riassunti e mappe concettuali: organizzare le informazioni in schemi o mappe mentali in modo da avere una visione chiara delle connessioni tra i vari concetti. Questo approccio può aiutare a memorizzare meglio le informazioni.

In questo articolo specifico, puoi trovare una serie di esempi, consigli e strumenti per elaborare mappe concettuali ideali per lo studio dell’esame di terza media!

  • Partecipare a sessioni di studio di gruppo: spingere i ragazzi a studiare con i propri compagni può essere un grande stimolo che può spingere i ragazzi a studiare in modo da riflettere in modo attivo. Esporre i vostri figli a diversi approcci di studio può facilitare la discussione su argomenti complessi, migliorando così la comprensione degli argomenti;

Per la preparazione di questo tipo di esami, una preparazione metodica e costante, sia attraverso lo studio individuale che con simulazioni in classe, è la chiave per affrontare con successo e per ottenere risultati soddisfacenti. Un approccio allo studio determinato e positivo è fondamentale e nel caso di necessità di aiuto, gli insegnanti rappresentano una grande risorsa nella preparazione. 

Tracce Per La Simulazione Della Prova Scritta Di Matematica

Come abbiamo visto, per superare la prova scritta di matematica dell’esame di terza media, è importante non solo ripassare le formule e i concetti ma esercitarsi continuamente con i vari esercizi che si possono trovare sul libro di testo o che il professore fa svolgere durante i compiti a casa. 

A seguito trovate una probabile simulazione di come potrebbe essere strutturata la prova scritta di matematica che i vostri figli si troveranno ad affrontare:

Quesito 1: Algebra

  • Risolvi l’equazione

4𝑥−5=19

Verifica la tua soluzione sostituendo il valore di 𝑥 nell’equazione.

  • Risolvi i seguenti polinomi
  1. (3 − a + a2) + (3 + 2a − 2a2)
  2. −(4 − 𝑎𝑎 + 𝑎𝑎2) + (3 + 2𝑎𝑎 − 2𝑎𝑎2)
  • Scrivi la definizione di numeri razionali e di numeri reali

Quesito 2: Geometria

  1. In un riferimento cartesiano disegna :
  • l’insieme A dei punti (x; y) con ascissa x ≤2;
  • l’insieme B dei punti (x; y) con ordinata y ≥ 1;
  • l’insieme A ∩ B.
  • Un quadrato e un rettangolo hanno lo stesso perimetro di 64 cm. Se la lunghezza del rettangolo è il triplo della sua altezza, determina le dimensioni di entrambe le figure.

Quesito 2: Scienze

Biologia

  • Quali sono le principali componenti e il funzionamento del sistema nervoso?

Scienze della Terra

  • Descrivi la struttura del sistema solare, includendo il ruolo del Sole e la disposizione dei pianeti. Spiega brevemente anche come il movimento dei pianeti influenzi la visione dei corpi celesti dalla Terra.

La Prova Scritta di Lingue

La prova scritta di lingua dell’esame di terza media si divide in due sezioni distinte: una dedicata all’inglese (in cui dovrà essere provato almeno il livello A2) e l’altra sulla seconda lingua straniera studiata (in cui si dovrà dimostrare invece un livello A1). Alle scuole medie, la seconda lingua studiata è generalmente una delle lingue parlate nell’Unione Europea, ossia Francese, Spagnolo e Tedesco, a seconda dell’offerta formativa proposta dalla scuola. Questa prova offre agli studenti la possibilità di dimostrare la loro competenza linguistica attraverso due tipologie di esercizi a scelta:

Una pila di libri in diverse lingue straniere
  • Comprensione del testo: Gli studenti leggeranno un brano in lingua straniera, proposto dalla commissione d’esame, e dovranno rispondere a una serie di domande per verificare la loro capacità di comprendere dettagli e informazioni generali del testo.
  • Produzione scritta: In alternativa, gli studenti possono optare per scrivere una lettera ad un amico, esercizio che valuta la capacità di esprimersi in modo chiaro e personale in una situazione di vita reale.

Anche in questo caso, gli studenti non avranno la possibilità di usare il cellulare e di conseguenza nemmeno dizionari online e traduttori automatici. Questi strumenti, anche se semplici da usare, non saranno permessi durante l’esame! Per evitare questo, è necessario l’utilizzo del dizionario bilingue, che offre un prezioso supporto per la comprensione dei testi e l’accuratezza linguistica. 

Nei negozi ScuolaUsato, abbiamo un’ampia selezione di dizionari aggiornati e di ottima qualità, scontati fino al 50% e perfetti per sostenere l’ultima prova scritta dell’esame di terza media!

Come Prepararsi Alla Prova Scritta Di Lingua

Per ottenere i migliori risultati possibili e superare con successo questa ultima prova scritta, è fondamentale seguire alcuni di questi consigli con attenzione e determinazione:

  • Ascolto attivo: ascoltare in modo costante una lingua straniera è importantissimo. Un esempio potrebbe essere ascoltare la musica (leggendo il testo della canzone), guardare film e serie tv in lingua originale e cercare di parlare quanto più nella lingua che si sta studiando.
  • Leggere e rispondere: Una tecnica utile potrebbe essere quella di leggere diversi tipi di testo e svolgere esercizi di comprensione rispondendo a delle domande. Questo può aiutare sia la velocità di comprensione che l’accuratezza nelle risposte.
  • Esercitazioni di scrittura: Esercitarsi nella produzione scritta in una lingua straniera è fondamentale. Lo studente può iniziare con testi brevi e descrittivi e gradualmente passare a testi sempre più complicati. Un ottimo consiglio potrebbe essere quello di provare a tenere un diario nella lingua che lo studente intende studiare.

Non sottovalutare mai l’uso dei libri di testo e dei contenuti online! I libri delle scuole medie hanno spesso al loro interno fascicoli di approfondimento, formulari, tavole di ripasso, CD, DVD ma anche codici da attivare online. Tutti questi strumenti possono essere utili per lo studio delle lingue.

Dedicandosi ad uno studio costante e usando queste strategie, gli studenti possono migliorare significativamente le loro competenze linguistiche e affrontare la prova scritta con maggiore sicurezza.

Tracce Per La Simulazione Della Prova Di Lingua

Passiamo ora alla prova scritta di lingua, l’ultima prova scritta dell’esame di terza media. Questa sezione valuta le competenze linguistiche degli studenti in italiano e nella loro prima lingua straniera. Nei prossimi paragrafi, offriremo consigli mirati per una preparazione efficace.

Tracce Per La Comprensione Del Testo

INGLESE (A2)

Last summer, Edward visited Edinburgh. It is a beautiful city in Scotland. He went there with his family in July. The weather was nice, not too hot and not too cold, perfect for walking around the city.

They stayed in a small hotel near the city center. Every morning, Edward and his family ate breakfast at the hotel and then went out to explore. One of Edward’s favorite places was Edinburgh Castle. It’s very big and old, and it sits on a hill, so you can see the whole city from there. He learned that the castle is over a thousand years old!

They also walked along the Royal Mile, a famous street in Edinburgh. There are lots of shops where you can buy souvenirs, like Scottish kilts and bagpipes. Edward watched some street performers who were really funny and did amazing tricks.

Another fun place was the National Museum of Scotland. There were so many interesting things to see, like dinosaur bones and old machines. Edward liked the technology section because he loves science and gadgets.

In the evenings, they usually ate at different restaurants. Edward tried some Scottish food like haggis and fish and chips. Haggis is a special Scottish dish, and it was better than he expected!

Edward really enjoyed his trip to Edinburgh. It is a city with lots of history and fun things to do. He hopes he can go back again one day.

Questions about Edward’s Trip:

  1. What did Edward like most about Edinburgh Castle?
  2. What can you buy on the Royal Mile?
  3. What was interesting in the National Museum of Scotland?

FRANCESE (A1)

Ma famille

Bonjour! Je m’appelle Marie. J’ai une famille petite. Dans ma famille, il y a quatre personnes: mon père, ma mère, mon frère et moi.

Mon père s’appelle Jean. Il est grand et il a les cheveux noirs. Il aime lire des livres et jouer au football. Ma mère s’appelle Anne. Elle est très gentille et elle a les cheveux blonds. Elle aime cuisiner et jardiner.

J’ai un frère. Il s’appelle Louis. Louis est plus jeune que moi. Il a neuf ans. Il aime jouer avec ses jouets et regarder la télévision.

Nous aimons passer du temps ensemble. Le weekend, nous aimons aller au parc ou visiter les grands-parents.

Questions sur ma famille:

  1. Combien de personnes y a-t-il dans ma famille?
  2. Qu’aime faire mon père?
  3. Comment s’appelle mon frère?

SPAGNOLO (A1)

Diario

Querido diario,

Hoy quiero contarte cómo es un día típico para mí. Me llamo Blanca y tengo 15 años.

Cada mañana, me despierto a las 7:00. Lo primero que hago es cepillarme los dientes y vestirme para ir al colegio. Desayuno con mi familia a las 7:30. Normalmente, como cereales con leche y bebo un vaso de zumo de naranja.

Salgo de casa a las 8:00 y camino al colegio con mi amiga Ana. Las clases empiezan a las 8:30 y terminan a las 14:30. Me gustan mucho las clases de inglés y ciencias.

Después del colegio, vuelvo a casa y almuerzo con mi familia. A veces, después de comer, hago los deberes o estudio para los exámenes. También me gusta leer libros y escuchar música en mi habitación.

Por la tarde, a las 17:00, suelo salir a pasear o a jugar al parque con mis amigos. Regreso a casa a las 19:00 y ceno con mi familia. Hablamos de nuestro día y compartimos historias.

Antes de ir a dormir, me gusta ver un poco de televisión o hablar por teléfono con mis amigos. Me acuesto a las 22:00. Me lavo los dientes y me pongo el pijama.

¡Eso es todo! Este es un día típico en mi vida. Me gusta mucho mi rutina diaria porque tengo tiempo para estudiar, para estar con amigos y para relajarme.

Hasta mañana,

Blanca

Preguntas sobre el día de Blanca:

  1. ¿A qué hora se despierta Blanca cada mañana?
  2. ¿Qué le gusta hacer por la tarde después del colegio?
  3. ¿Qué hace Blanca antes de ir a dormir?

TEDESCO (A1)

Mein Haus

Hallo! Ich möchte mein Haus beschreiben. Ich wohne in einem kleinen Haus. Das Haus hat zwei Stockwerke.

Im Erdgeschoss gibt es eine Küche, ein Wohnzimmer und ein Badezimmer. Die Küche ist groß und hat einen Tisch und vier Stühle. Im Wohnzimmer gibt es ein Sofa, einen Fernseher und ein Regal. Das Badezimmer ist klein, aber schön.

Im ersten Stock gibt es zwei Schlafzimmer. Mein Schlafzimmer hat ein großes Bett und einen Schrank. Im anderen Schlafzimmer schläft mein Bruder. Dort steht ein kleines Bett und ein Schreibtisch.

Vor dem Haus ist ein kleiner Garten. Im Garten gibt es Blumen und einen Baum. Wir haben auch eine Garage neben dem Haus.

Ich mag mein Haus sehr!

Fragen über mein Haus:

  1. Wie viele Stockwerke hat mein Haus?
  2. Was gibt es im Erdgeschoss?
  3. Was gibt es im Garten?

Tracce Per La Produzione Scritta

INGLESE (A2)

Scrivi un’email al tuo nuovo amico di penna dall’Inghilterra. Descrivi la tua giornata tipica, includendo dettagli su cosa fai di solito la mattina, al pomeriggio e alla sera. Chiedi al tuo amico di raccontarti della sua giornata tipica e di quali sono le differenze più grandi rispetto alla tua routine quotidiana.

FRANCESE (A1)

Descrivi una festa di compleanno a cui hai partecipato recentemente. Menziona dove si è svolta la festa, chi era il festeggiato, cosa hai mangiato e quale parte della festa ti è piaciuta di più. Usa frasi semplici e il presente.

SPAGNOLO (A1)

Immagina di scrivere un post sul tuo blog personale dove racconti di una gita recente che hai fatto con la tua classe. Descrivi il luogo visitato, le attività svolte e cosa ti è piaciuto di più della gita.

TEDESCO (A1)

Scrivi un messaggio al tuo insegnante di tedesco spiegando che non potrai assistere alla lezione domani. Spiega il motivo dell’assenza e chiedi quali compiti dovrai fare per recuperare la lezione persa.

Conclusioni

In questa prima parte della nostra guida completa dedicata alla preparazione all’esame di terza media, abbiamo introdotto l’ammissione, la struttura e le prove scritte dell’esame di terza media, includendo anche simulazioni e delle possibili tracce che i vostri ragazzi si potrebbero trovare a dover affrontare il giorno dell’esame. 

Questo articolo e tutta la guida all’esame di terza media, è realizzata da ScuolaUsato, il gruppo di librerie specializzate nell’usato scolastico più diffuso in Toscana. In quanto realtà profondamente a contatto con l’intero mondo dell’istruzione, noi a ScuolaUsato riteniamo fondamentale supportare e aiutare quanto più possibile gli studenti e le loro famiglie, rispondendo a dubbi e domande più comuni.

Vi invitiamo a continuare a leggere i prossimi articoli della nostra serie. Continueremo ad esplorare l’esame di terza media, andando a conoscere nel dettaglio il funzionamento della prova orale e della tesina, fornendo consigli e materiali utili per lo studio e dando anche dei consigli fondamentali per i genitori. Seguiteci per ulteriori approfondimenti che vi guideranno passo dopo passo nell’accompagnare i vostri figli verso il successo all’esame di terza media.

Continua a leggere Prepararsi All’Esame Di Terza Media: La Prova Orale e La Tesina (Parte 2 di 4)

Scuola Usato - Libri Scolastici usati

Scuola Usato è una rete di librerie specializzata nella vendita di libri scolastici usati, con sedi a Scandicci, Prato e Livorno. Offriamo prodotti di qualità a prezzi accessibili e affidabilità per genitori e studenti, facilitando la gestione economica della vita scolastica attraverso un sistema sostenibile di compra vendita di libri usati. Questo permette non solo un significativo risparmio economico per le famiglie, ma contribuisce anche a ridurre l’impatto ambientale, promuovendo la circolazione e il riutilizzo di risorse già esistenti. Scuola Usato è più di una libreria: è un punto di riferimento nella comunità, dove il valore dell’educazione incontra la sostenibilità e l’economia circolare.

Librerie Scuola Usato

Articoli correlati a Supporto Educativo

Guida Completa All’Esame di Maturità 2024

Guida Completa All’Esame di Maturità 2024

Indice dei ContenutiIntroduzioneLe Date Delle Prove Dell’Esame Di Maturità 2024Le prove scritte Dell’Esame di Maturità 2024Prima Prova dell’Esame di MaturitàLe Tipologie di Prove Prepararsi alla Prova Scritta Dell'Esame Di MaturitàRipassare le tipologieEsercitazioni e...

Come Scegliere Il Dizionario Giusto

Come Scegliere Il Dizionario Giusto

Indice dei ContenutiIntroduzioneTipi di Dizionari Per La Scuola Medie e La Scuola SuperioreDizionari MonolingueDizionari BilingueDizionari SpecializzatiConsigli per la Scelta del Dizionario GiustoI migliori dizionari per le Scuole ElementariI migliori dizionari per le...

Articoli Recenti

Guida Completa All’Esame di Maturità 2024

Guida Completa All’Esame di Maturità 2024

Indice dei ContenutiIntroduzioneLe Date Delle Prove Dell’Esame Di Maturità 2024Le prove scritte Dell’Esame di Maturità 2024Prima Prova dell’Esame di MaturitàLe Tipologie di Prove Prepararsi alla Prova Scritta Dell'Esame Di MaturitàRipassare le tipologieEsercitazioni e...

Come Scegliere Il Dizionario Giusto

Come Scegliere Il Dizionario Giusto

Indice dei ContenutiIntroduzioneTipi di Dizionari Per La Scuola Medie e La Scuola SuperioreDizionari MonolingueDizionari BilingueDizionari SpecializzatiConsigli per la Scelta del Dizionario GiustoI migliori dizionari per le Scuole ElementariI migliori dizionari per le...

Vendere Libri Scolastici Usati: La Guida Definitiva

Vendere Libri Scolastici Usati: La Guida Definitiva

Indice dei ContenutiIntroduzionePerché Vendere Libri Scolastici UsatiGuadagno EconomicoBenefici AmbientaliLiberare lo spazio a casaSupporto alla ComunitàCome Preparare I Tuoi Libri Alla VenditaCondizione del LibroPulizia e CuraRimozione di Macchie e SegniRiparazione...